Nuovi Monitoraggi (dal 31 maggio al 11 luglio)

 

  • 223 – Comunità Emmanuel – Lecce – 31 maggio 2017

Il progetto intende potenziare le attività dell’Emporio Solidale, una struttura di 500 mq attivata dalla Comunità Emmanuel per distribuire alimenti di prima necessità alle famiglie povere in difficoltà presenti sul territorio di Lecce e provincia

Vedi scheda progetto

Canale youtube

  • 156 – AVAD (Associazione volontari assistenza domiciliare) – Arezzo – 6 giugno 2017

L'associazione opera tenendo presente il principio che un malato inguaribile non è incurabile. ll tempo loro dedicato è prezioso per preservarne la dignità e migliorarne la qualità di vita.

       Vedi scheda progetto

Canale youtube

  • 233 – Buoni e Cattivi Onlus – Cagliari – 19 giugno 2017

La Fondazione Domus De Luna, attraverso il progetto della locanda dei Buoni e Cattivi offre assistenza e cura a ragazzi e giovani mamme con i bambini vittime di maltrattamento e violenza.

Vedi scheda progetto

  • 251 – La Casa nel Cuore – Tirana - 27 giugno 2017

L'obiettivo principale del progetto è l'istituzione del sistema di sostegno a distanza come una nuova pratica di solidarietà in Albania, per facilitare la vita dei bambini orfani includendoli in uno schema di attività e servizi progettati per migliorare la qualità di vita.

      

 Vedi scheda progetto

  • 239 – Surf4children – Santa Marinella, Roma – 6 luglio 2017

L’associazione, composta da un gruppo di giovani medici, promuove il surf come attività sportiva rivolta ai bambini con disabilità (sdr. di Down, autismo etc.).

Vedi scheda progetto

Canale youtube

  • 230 – Casa della comunità speranza – Mazara del Vallo, Trapani – 11 luglio 2017

 Il progetto è finalizzato a supportare le attività didattiche a favore di 150 bambini prevalentemente Tunisini e Rom per cercare di diminuire la dispersione scolastica che li caratterizza.

Vedi scheda progetto

 Canale youtube

CONSIDERAZIONI

Il monitoraggio in loco è stato effettuato tenendo conto, in primo luogo, della coerenza dei risultati raggiunti con gli obiettivi previsti del progetto finanziato. Su tale aspetto, in tutti i casi, detti risultati hanno rispettato in maniera più che soddisfacente le aspettative evidenziando, al contempo, la diffusa professionalità degli operatori ma anche l’impatto emotivo dei beneficiari e della comunità locale. Sul piano della sostenibilità, detti benefici potranno continuare a mantenersi una volta che il progetto sarà concluso. Per quanto attiene alla gestione amministrativa, la stessa ha consentito di rilevare, positivamente, la corrispondenza della documentazione contabile esaminata con quella che, in ogni caso, aveva fatto parte, nel tempo, della prevista rendicontazione periodica inviataci telematicamente come previsto dalle nostre procedure.