Centro Maison Parma per la formazione, la riabilitazione e l’educazione nutrizionale

Dati generali progetto

Anno: 2015
Paese: Burundi
Località: Bujumbura
Associazione: Parmalimenta
Valore del progetto: € 197.100,00
A carico di Prosolidar: € 167.200,00
Percentuale finanziata: 84,83%


SITO WEB: http://www.parmaalimenta.org/it/cooperazione-decentrata/partenariati-tecnici/fao 

Obiettivo

Contribuire alla riduzione del tasso di malnutrizione e alla riabilitazione dei bambini e delle giovani madri che abitano i quartieri nord di Bujumbura, Burundi

Destinatari

Bambini malnutriti da 0 a 5 anni, giovani madri con bambini malnutriti, agenti di salute

Descrizione Progetto

Una prima fase del progetto prevede il rafforzamento dell'attuazione del programma ministeriale di presa in carico comunitaria della malnutrizione dei bambini e delle loro madri attraverso gli incontri di apprendimento e riabilitazione nutrizionale (FARN gruppi collettivi gestiti dalla comunità stessa) e l'utilizzo di prodotti locali. Saranno rafforzate le capacità formative delle madri (mères lumiere) e degli agenti di salute comunitaria che organizzeranno dimostrazioni culinarie e di buone pratiche (preparazione degli alimenti e igiene) destinate a piccoli gruppi di madri i cui bambini sono ad alto rischio di malnutrizione. Queste riunioni saranno organizzate presso le singole comunità, dopo un monitoraggio del livello di malnutrizione, e saranno gestite dai membri della comunità stessa. I partecipanti ai FARN avranno a disposizione un fondo rotativo per attività generatrici di reddito.

Una seconda fase del progetto prevede la costruzione e l’attivazione, presso Maison Parma, di un centro per l’educazione nutrizionale e la riabilitazione. Il centro sarà il punto di riferimento di tutte le attività decentralizzate portate avanti nei FARN e qui, tramite attività formative, dimostrazioni e attività ludiche di animazione verranno trasmessi alle madri e ai bambini i principi di una alimentazione equilibrata a complemento delle conoscenze sviluppate a scuola e nel contesto abitativo, che spesso è necessario correggere in quanto errate. Il centro sarà inoltre equipaggiato per poter offrire servizi di consultazione, analisi e riabilitazione. Un infermiere permanente sarà a disposizione per effettuare consulenze, per la registrazione dei parametri e per la sensibilizzazione e la prevenzione attiva di alcune malattie croniche non trasmissibili causate dalla malnutrizione.

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura