Lavoro e ambiente per una green economy sostenibile

Dati generali progetto

Anno: 2015
Paese: Egitto
Località: Cairo
Associazione: ProgettoSud
Valore del progetto: € 226.367,00
A carico di Prosolidar: € 198.767,00
Percentuale finanziata: 87,81%


Obiettivo

Contribuire a contrastare il deterioramento ambientale, anche di origine industriale, delle aree predesertiche dell’Egitto, incrementando al contempo l’occupazione

Destinatari

500 operai e tecnici delle imprese del complesso delle 100 Fabbriche del 10th Ramadan, 80 giovani disoccupati coinvolti nell’attività formativa green economy, 3000 studenti delle scuole del governatorato coinvolte, 3.000 famiglie del governatorato coinvolte, 30 giovani selezionati e formati nell’analisi dell’igiene industriale

Descrizione Progetto

Il progetto mira a sensibilizzare i beneficiari relativamente alle tematiche della green circular economy e dell’energia sostenibile e ambientale nel bacino del Mediterraneo al fine di incentivare l’occupabilità in settore innovativi e altamente specializzati. Il progetto mira ad introdurre inoltre il concetto della sicurezza sul lavoro intesa come tutela dell’ambiente e del lavoratore. Attraverso l’attività di igiene industriale si mira a sviluppare nuove figure professionali con un alto grado di occupabilità immediata. Il progetto è composto da diversi working packages intersecati e complementari tra di loro. Un working package specifico sarà dedicato all’allestimento di uno centro di formazione di green economy e sicurezza sul lavoro, uno specifico working package sarà dedicato alla formazione di formatori, a delle attività a sostegno dell’auto occupabilità e all’avvio di un’impresa sociale nella green economy in Egitto, mentre uno altro specifico working package sarà dedicato alla sensibilizzazione ambientale nelle scuole e, indirettamente, dei relativi nuclei familiari. Il progetto mira a diffondere attraverso un’azione formativa e informativa specifica, le potenzialità della green economy in termini di occupabilità e di auto impiego, attraverso una conferenza annuale su specifici temi quali ambiente, lavoro e economia alla quale parteciperanno esponenti governativi, imprese, università e istituti di ricerca locali.

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura