Nutrimix Community + Un' iniziativa per lottare contro la malnutrizione infantile e la povertà attraverso la produzione del Nutrimix

Dati generali progetto

Anno: 2015
Paese: India
Località: Sangsay, Kalimpong, Distretto di Darjeeling, Stato
Associazione: CINI ITALIA ONLUS
Valore del progetto: € 99.078,41
A carico di Prosolidar: € 60.278,18
Percentuale finanziata: 60,84%


SITO WEB: http://it.cini-india.org/progetti/nutrimix-uniniziativa-di-social-buisness 

Obiettivo

Il progetto Nutrimix Community + si prefigge di realizzare un numero di obiettivi attraverso un unico intervento integrato, in particolare: combattere la malnutrizione infantile in un’area dove questo problema è endemico, combattere la povertà tra comunità marginali grazie alla creazione di reddito e il contrasto dell’emigrazione, avviare un processo di empowerment delle donne in una cultura che non valorizza il genere femminile

Destinatari

Almeno 20.000 bambini e donne in gravidanza provenienti da circa 5.000 famiglie che consumeranno il Nutrimix. Gruppi di auto-aiuto formati da donne che agiranno da peer-educator e agenti di marketing sociale nella comunità. Dalle 12 alle 15 donne impiegate nel progetto più altre 15 impiegate all’interno della catena del valore

Descrizione Progetto

Il progetto si propone di creare, un integratore alimentare ad alto contenuto calorico, a basso costo e a kilometro zero, nel distretto di Murshidabad, zona ubicata strategicamente nella regione centrale dello stato del West Bengal, India, con la finalità di rafforzare la capacità di produzione, approvvigionamento e distribuzione di integratori alimentari per la popolazione di questa zona.

L’unità di micro-produzione decentralizzata avrà una capacità produttiva iniziale di 1.000 kg al giorno e coinvolgerà membri della comunità locale nella creazione di impresa sociale. Il modello integrato qui proposto genererà opportunità di creazione di reddito sostenibile per circa 12-15 persone impiegate nell’unità produttiva, mentre sarà in grado di provvedere al fabbisogno nutrizionale di più di 20.000 individui appartenenti a circa 5.000 famiglie. Il processo produttivo risulterà inoltre nel coinvolgimento di altre 15 persone appartenenti alla filiera del prodotto, ampliando in tal modo la catena del valore a ulteriori 200-250 persone appartenenti ai loro nuclei familiari. L’unità di produzione del Nutrimix funzionerà anche come centro per il sostegno delle attività dei gruppi di auto-aiuto femminili che promuoveranno il prodotto a livello di villaggio, oltre a rafforzare le competenze delle mamme relativamente alle corrette diete e pratiche nutritive da adottare durante la gravidanza e i primi anni di vita del bambino.

Il modello Nutrimix Community+ si fonda sul principio di partecipazione della società civile. Il progetto coinvolgerà dunque la comunità, vista non solo quale oggetto destinatario dell’intervento, ma anche come agente attivo dei processi di sviluppo umano, economico e sociale che la riguardano.

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura