Centro Italia devastato dal terremoto


*****

Montereale 18 luglio 2017

Firmata la convenzione con il Comune di Montereale, a breve partiranno i lavori per la realizzazione della struttura che ospiterà la Scuola per l'infanzia ed il Municipio.

 


 *****

Montereale 30 maggio 2017

Come già reso noto, di circa 1.250.000 euro raccolti a favore delle popolazioni dell'Italia Centrale, 250.000 sono stati subito impegnati per il progetto che ha consentito la ricostruzione e l'acquisto degli arredi interni della scuola per l'infanzia a Norcia la cui inaugurazione si è tenuta il 22 dicembre dello scorso anno. Vi erano stati anche numerosi incontri, ad Amatrice, con il Sindaco Sergio Pirozzi al quale era stata offerta la disponibilità di Prosolidar a valutare insieme ulteriori progetti da sostenere al di fuori di quelli già programmati dalla Protezione Civile. Da ultimo, si era ipotizzato di realizzare una palestra da annettere al costruendo plesso scolastico ed utilizzabile dagli allievi della scuola elementare, media e superiore. Il Sindaco Pirozzi si era detto favorevole alla proposta riservandosi di farci avere notizie al riguardo. Dopo numerosi solleciti da parte nostra, trascorsi inutilmente tre mesi, siamo casualmente venuti a conoscenza dell'avvenuta assegnazione del progetto ad altro partner.

Preso atto di tale incresciosa situazione, abbiamo prontamente individuato una valida soluzione alternativa in altro comune del “cratere” altrettanto bisognoso di aiuti, soluzione che è stata fatta propria dal nostro C.d.A. e che, una volta ottenute tutte le necessarie autorizzazioni, verrà avviata per concludersi prevedibilmente in concomitanza con l'inizio del nuovo anno scolastico.

Si tratta, in particolare, del comune di Montereale dove sia la Casa Comunale che la scuola per l’infanzia erano state dichiarate non agibili senza possibilità alcuna di essere recuperate.

Il progetto risolverà ambedue i problemi, poiché prevede un’unica struttura di circa 500 mq complessivi più il portico, nella quale troveranno sistemazione sia gli uffici Comunali che la Scuola. La realizzazione è stata affidata alla ditta Rubner che già aveva realizzato, con risultati più che soddisfacenti, la scuola per l'infanzia a Norcia. Il costo si aggira intorno ai 950.000 euro chiavi in mano.

Non appena firmata con il Sindaco di Montereale, Massimiliano Giorgi, la Convenzione che regolerà il rapporto tra il Comune e la Fondazione, la stessa sarà portata all’approvazione del Consiglio comunale e potrà, quindi, darsi il via ai lavori. I tempi si prevedono molto brevi. 

Di seguito, la prospettiva di quella che sarà la struttura ultimata.


*****

 Norcia 22 dicembre 2016

INVITO Norcia inaugurazione scuola 2016 12 22 DEF

Oggi si è svolta la cerimonia di inaugurazione, con rituale taglio del nastro da parte del Sindaco Nicola Alemanno, del primo edificio pubblico ricostruito nella città di Norcia, la scuola e asilo d’infanzia "Norcia Rinasce".

A rappresentare la Fondazione Prosolidar che, impegnando 230.000 euro ha finanziato l'intera struttura, erano presenti il Presidente Giancarlo Durante, il Vicepresidente Agostino Megale e il Segretario Generale Ferdinando Giglio.

Nel portare il saluto di Prosolidar, il Presidente ha espresso l'apprezzamento per tutti coloro che hanno reso possibile il completamento dell'opera in soli 20 giorni, ed ha dato notizia della decisione assunta dal C.d.A della Fondazione di devolvere ulteriori 20.000 euro per fornire alla scuola anche gli arredi e le attrezzature che consentiranno l'avvio immediato delle attività didattiche.

Numerose le famiglie presenti e ancor più i bambini di tutte le età ai quali altri donatori hanno portato giocattoli e dolciumi in quantità.

E' stata una bellissima festa che ha rappresentato per la popolazione di Norcia una prima, seppur piccola, vittoria contro il "mostro" portatore di tante tragedie. Il nome assegnato alla scuola, del resto, dice tutto!

 

La presidente della Regione Catiuscia Marini, il Sindaco Nicola Alemanno, Agostino Megale e Giancarlo Durante, rispettivamente Vicepresidente e Presidente di Prosolidar

 

VIDEO - Intervista al presidente Giancarlo Durante

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

Leggi tutta la rassegna stampa

 


*****

Norcia, 13 dicembre 2016

Il lavoro pocede alacremente! Mancano solo nove giorni all'inaugurazione del 22!


*****

Norcia, 29 novembre 2016

Aperto il cantiere per la realizzazione della Scuola per l'Infanzia con la cerimonia per la posa della prima "trave".

L'opera, finanziata da Prosolidar con un apporto di 230.000 euro, verrà realizzata con il partenariato della Fondazione Mission Bambini e sarà completata e sarà inaugurata entro Natale. Nell'occasione quelli che saranno gli "utenti" della struttura hanno apposto le impronte delle loro mani sulla prima trave.

Nella foto il Sindaco di Norcia Alemanno, Ferdinando Giglio Segretario Generale Fondazione Prosolidar e Luisa Bruzzoli Direttore Generale Fondazione Mission Bambini


*****

Roma, 18 novembre 2016
PROSOLIDAR A NORCIA CON I TERREMOTATI

Il nostro CdA ha deliberato di finanziare il progetto presentato dalla Fondazione Mission Bambini per la ricostruzione della scuola per l'infanzia di Norcia distrutta dal sisma.

Entro il prossimo Natale sarà realizzato un prefabbricato di 140 metri quadrati di eccellente qualità, antisismico e rispettoso dell'ambiente.

Attualmente è in fase di realizzazione la piattaforma in cemento su cui poggerà la struttura il cui costo, pari ad euro 230.000, verrà interamente sostenuto da Fondazione Prosolidar con una parte di quanto fino ad oggi raccolto con la campagna promossa all'indomani del sisma.

E’ un primo, concreto intervento a supporto delle popolazioni colpite dal recente terremoto, al quale faranno seguito altre iniziative che finanzieremo con la raccolta fondi che prosegue e per la quale confidiamo su tutti coloro che già in passato, con la loro generosità, ci hanno consentito, specialmente in presenza di eventi tanto tragici, di raggiungere traguardi di cui essere orgogliosi.

Il Presidente
Giancarlo Durante


*****

Roma, 18 novembre 2016

ABI - COMUNICATO STAMPA

Terremoto: entro Natale “Prosolidar” consegna scuola per bambini di Norcia

Entro il prossimo Natale sarà portata a compimento la realizzazione di una nuova struttura per la scuola primaria e materna del Comune di Norcia duramente colpito dai recenti eventi sismici del Centro Italia.

Lo annuncia la Fondazione “Prosolidar” Onlus, che, confermando le sue capacità di intervento già sperimentate in occasione del terremoto de L’Aquila e dell’Emilia, ha deciso di finanziare il progetto presentato dalla Fondazione Mission Bambini.

E’ una prima iniziativa a supporto delle popolazioni colpite dal recente terremoto, nata da una richiesta del Sindaco di Norcia, che servirà a poter riprendere l’attività scolastica dall’inizio del 2017 e soddisfare tutte le necessità, anche ludiche, dell’infanzia prima vittima del sisma: in questo caso si tratta di un manufatto prefabbricato di circa 140mq, al costo di 230.000 euro, con piena affidabilità sul piano della durata negli anni, sul piano della sicurezza e del rispetto dell’ambiente.

Prosolidar ricorda che tutto ciò è possibile grazie alla tempestiva raccolta fondi avviata di fronte al protrarsi dei tragici eventi.

Queste le coordinate bancarie per la raccolta fondi dedicata:

FONDAZIONE PROSOLIDAR Onlus “Terremoto centro Italia”

IT 48 N 06270 03280 CC0800190152


*****

Roma, 02 novembre 2016
 
Purtroppo siamo alla devastazione totale! La scossa del 30 ha raso al suolo anche quel poco che aveva resistito a quella del 24 agosto allargando, addirittura, il suo raggio di azione con il coinvolgimento di aree prima risparmiate.
La tragedia colpisce decine di migliaia di sfollati ai quali bisognerà ridare concreta fiducia e speranza nel futuro.
Prosolidar, con la "raccolta" promossa da Organizzazioni Sindacali e da ABI tra Lavoratrici/Lavoratori ed Aziende del Settore del Credito ( ma non solo..), parteciperà,al meglio, alla fase della ricostruzione al fianco delle popolazioni. Per parte sua, la Presidenza ha già autorizzato il versamento sul conto dedicato di euro 100.000 prelevando dal "fondo emergenze".
Il nostro auspicio è che il Settore esalti quella generosità già mostrata in precedenti occasioni ed in tal senso rivolgiamo un appello a tutti i soggetti coinvolti.
 
Un sentito ringraziamento

      

  Il Presidente              Il Vice Presidente
Giancarlo Durante          Agostino Megale


*****

Roma, 31 ottobre 2016

ABI - COMUNICATO STAMPA

Terremoto: Abi, rinnovata raccolta fondi “Prosolidar”, già disponibili 100.000 euro

Di fronte al protrarsi di nuovi tragici eventi sismici che hanno colpito il centro Italia, l’Abi ricorda che è tutt’ora in corso, tramite la Fondazione Prosolidar, la raccolta di fondi a supporto delle popolazioni colpite, attivata insieme alle segreterie nazionali delle Organizzazioni sindacali di categoria dei bancari (Fabi, First/Cisl, Fisac/Cgil, Sinfub, Ugl/Credito, Uilca e Unisin).  

Queste le coordinate bancarie per la raccolta fondi dedicata:

FONDAZIONE PROSOLIDAR Onlus “Terremoto centro Italia”

IT 48 N 06270 03280 CC0800190152

La Presidenza della Fondazione ha nel frattempo, deciso di devolvere l’intera disponibilità del “Fondo per le emergenze”, pari a 100.000 euro, a favore dell’emergenza in corso.

L’iniziativa si aggiunge a quanto già comunicato dall'Associazione bancaria che, rispetto alle previsioni contenute nello specifico Protocollo d'intesa con la Protezione civile e le Associazioni dei consumatori, sta già provvedendo a sensibilizzare i propri associati ad adottare per i residenti nei territori colpiti le sospensioni delle rate dei finanziamenti ipotecari.


*****

Amatrice, 28 settembre 2016

Il Presidente Giancarlo Durante, il Vice Presidente Agostino Megale ed il Segretario Generale Ferdinando Giglio si sono recati oggi ad Amatrice per incontrare il Sindaco Sergio Pirozzi e testimoniare la vicinanza di Fondazione Prosolidar alle persone colpite dal recente terremoto.

La visita era stata programmata anche per illustrare la campagna di raccolta fondi che, tramite Prosolidar, vede protagonisti lavoratori ed aziende del settore del credito che intendono contribuire alla ricostruzione con una iniziativa mirata a restituire alle comunità colpite dal sisma la perduta serenità e l'orgoglio per la propria terra.

Il Sindaco Pirozzi ha comunicato che è in via di definizione un elenco di opere che saranno direttamente gestite dal Commissario straordinario: tra di esse Prosolidar potrà valutare se ve ne sia qualcuna che ritenga di poter finanziare.

Dopo una calorosissima stretta di mano, rientro a Roma...sia pure con qualche difficoltà, come già era accaduto all'andata, dovuta al dissesto della rete viaria.

Agostino Megale - Sergio Pirozzi - Giancarlo Durante


*****

 Roma, 9 settembre 2016

TERREMOTO IN ITALIA CENTRALE
I SINDACATI E L’ABI TRAMITE PROSOLIDAR AVVIANO LA RACCOLTA FONDI

Come noto, di fronte alla tragedia del terremoto che ha colpito il centro Italia, le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni Sindacali di Categoria dei bancari (Fabi, First/Cisl, Fisac/Cgil, Sinfub, Ugl/credito, Uilca e Unisin) e l’ABI hanno concordato l’immediata attivazione di una raccolta di fondi dedicata al supporto delle popolazioni colpite, tramite la Fondazione Prosolidar, ente bilaterale del settore del credito che opera in Italia ed in tutto mondo, disciplinato dal ccnl, nei cui organi sono presenti, pariteticamente, sia le Organizzazioni Sindacali che i rappresentanti delle Aziende e dell’ABI.

Come sempre i contributi donati dalle lavoratrici e dai lavoratori verranno raddoppiati dalle Aziende del settore e l’importo raccolto verrà destinato ad iniziative ritenute utili dalla Fondazione, che ne curerà la supervisione anche nella fase di realizzazione.

Prosolidar vanta una lunga e solida esperienza nella realizzazione di progetti sia legati all’emergenza che di sviluppo. Più di 250 sono complessivamente i progetti finanziati, rivolti a tutte le categorie deboli: infanzia, diversamente abili, donne sottoposte a violenze, migranti etc. Il sito web della Fondazione (www.prosolidar.eu), recentemente rinnovato, documenta in modo analitico e con la più totale trasparenza tutti gli interventi in corso e quelli che sono stati portati avanti nel tempo.

In particolare, per quanto riguarda l’emergenza, numerosi sono stati gli interventi effettuati negli anni a favore delle popolazioni colpite, come nel caso, da eventi tragici che hanno interessato intere collettività.

Così, a L’Aquila è stato restituito alla Città il palazzetto dello sport oggi denominato “Pala Angeli-Prosolidar”, utilizzato principalmente come scuola-basket. Oggi, le squadre provenienti da tale scuola partecipano ai campionati nazionali giovanili e la Fondazione continua a sostenerne le attività.

In Nepal, a seguito del terremoto del 2015 e dopo alcuni interventi di emergenza a favore, principalmente, di donne e bambini, è stato possibile, in un momento successivo, restituire abitazioni stabili ad 825 famiglie di un villaggio precedentemente sfollato.

In Sierra Leone e Nigeria, in occasione dell’epidemia di virus ebola del 2012 Prosolidar ha sostenuto CUAMM con i suoi medici presenti in loco fornendo mezzi e materiale sanitario. L’obiettivo, raggiunto, era quello di interrompere la catena di trasmissione del virus.

In Emilia Romagna, a seguito dell’evento sismico verificatosi nel 2012, sono stati vari gli interventi effettuati sia a favore di giovani e giovanissimi con disabilità di vario tipo sia fisiche che mentali. Inoltre, a seguito di una raccolta fondi dedicata, è stata finanziata la costruzione di un centro polivalente che sostituirà i luoghi di aggregazione che sono venuti a mancare a causa del sisma. Il centro polivalente sarà realizzato secondo criteri antisismici e di risparmio energetico.

Quelli sopra accennati sono solo alcuni dei risultati conseguiti da Prosolidar con l’indispensabile sostegno delle lavoratrici, dei lavoratori e delle aziende.

Il più delle volte, i finanziamenti relativi alle emergenze sono pervenuti dalle lavoratrici, dai lavoratori e dalle aziende a seguito di campagne di raccolta fondi dedicate: anche in questo caso, auspichiamo che, come in passato, il contributo sia tale da consentire interventi che possano incidere in modo significativo su quella che sarà la nuova vita di una collettività così tragicamente colpita.

Con l’occasione, vogliamo ricordare che, a parte le emergenze, le tante iniziative di Fondazione Prosolidar sono possibili grazie al contributo “ordinario” che l’azienda trattiene sulla tredicesima mensilità salvo che la lavoratrice/ il lavoratore non esprima all’azienda stessa la propria volontà contraria.

Si tratta di un contributo davvero modesto, appena 6 euro l’anno pro capite (cioè meno di mezzo caffè al mese), eppure quasi il 35% degli interessati non ha acconsentito all’effettuazione della trattenuta. Ciò, probabilmente è dovuto, oltre che a rispettabilissimi convincimenti personali, alla informazione, forse insufficiente, da loro ricevuta. Proprio tale circostanza ci ha indotto ad adeguare il sito al fine di renderlo più efficace nei confronti di chi lo consulta.

Avvicinandosi il prossimo mese di dicembre, ci piacerebbe coinvolgere anche quelli che ancora non partecipano alle attività della Fondazione, perché per rispondere alle innumerevoli richieste di aiuto che riceviamo dal nostro Paese e da tutto il mondo c’è bisogno davvero del contributo di tutti.

Fondazione Prosolidar dimostra concretamente che con un piccolo contributo si possono davvero fare insieme grandi cose!

     Il Presidente                 Il Vice Presidente

Giancarlo Durante              Agostino Megale


*****

 
Roma, 1 settembre 2016
 
Dai numerosi contatti che abbiamo attivato a livello locale risulta che, allo stato, sono in via di soluzione tutte le problematiche legate alla prima emergenza conseguente al tragico evento sismico. Sono stati, quindi, sconsigliati, per ora, interventi di qualsiasi tipo, in quanto non necessari rispetto alla attuale situazione.

Abbiamo, comunque, ribadito la nostra disponibilità ad intervenire qualora, anche in questa prima fase di emergenza, dovessero verificarsi situazioni che lo richiedano.

Per quanto riguarda il prossimo futuro, la “raccolta dedicata” è stata avviata e sarà nostra cura, una volta conclusa la stessa, individuare gli interventi da effettuare, anche in relazione alle risorse di cui potremo disporre.


*****

Roma, 30 agosto 2016

Di fronte alla tragedia del terremoto che ha colpito il centro Italia, le Segreterie Nazionali delle Organizzazioni sindacali di categoria dei bancari (Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, UglCredito,Uilca ed Unisin) e l’ABI hanno concordato l’immediata attivazione di una raccolta fondi dedicata al supporto delle popolazioni colpite raccolta fondi che sarà curata, anche per la destinazione degli stessi, dalla Fondazione Prosolidar – Onlus.

L’iniziativa prevede il versamento, da parte dei lavoratori che aderiranno, di un importo pari a 10,00 euro in busta paga. L’ABI ha, pertanto, invitato gli associati ad agevolare tale trattenuta e a devolvere, come già avvenuto in passato, un contributo di equivalente importo. Di seguito, le coordinate del conto corrente dedicato alla raccolta fondi per questa specifica iniziativa

FONDAZIONE PROSOLIDAR Onlus “Terremoto centro Italia”
 

IT 48 N 06270 03280 CC0800190152


*****

Roma, 24 agosto 2016

Fondazione Prosolidar esprime il proprio cordoglio per le vittime del tragico evento sismico che questa notte ha colpito Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo e solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto.

La Presidenza della Fondazione ha deliberato di intervenire sia nella fase di emergenza che in quella della ricostruzione e sta valutando, insieme al Consiglio, tempi e modi per gli aiuti.